Persone con disabilità grave o non autosufficienti

Interventi di natura socio-sanitaria effettuati al domicilio rivolti a persone con disabilità grave o non autosufficienti

Persone con disabilità grave o non autosufficienti

Obiettivo della misura


Garantire la permanenza della persona fragile al proprio domicilio e nel suo contesto di vita.
Favorire i progetti di vita indipendente.
In caso di minori, favorire il loro benessere psicofisico attraverso interventi di natura educativa/socializzante (es. pet therapy, attività motoria in acqua, frequenza a centri estivi, ecc).

 Beneficiari


Sono destinatari della presente Misura le persone residenti in Lombardia di qualsiasi età, che siano assistite al domicilio e che siano in possesso dei seguenti requisiti:

• gravi limitazioni della capacità funzionale che compromettono significativamente la loro autosufficienza e autonomia personale nelle attività della vita quotidiana, di relazione e sociale;
• in condizione di gravità accertata dalla legge 104/1992 o che beneficiano dell’indennità di accompagnamento;
• con i seguenti valori massimi ISEE di riferimento: sociosanitario fino a un massimo di euro 25.000,00 e ISEE ordinario in caso di minori fino a un massimo di euro 40.000,00.

Tipologia e caratteristiche della misura


La misura si concretizza in interventi di sostegno e supporto alla persona e alla sua famiglia previa valutazione e predisposizione del progetto individuale da parte di ASST/Comune di residenza, attraverso l’erogazione di buoni/voucher da utilizzare per:

• compensare le prestazioni di assistenza assicurate dal caregiver familiare o da personale di assistenza regolarmente impiegato;
• interventi finalizzati a sostenere la vita di relazione di minori con disabilità con appositi progetti di natura educativa/socializzante;
• interventi mirati a favorire un progetto di vita indipendente attraverso l’aiuto di un assistente personale; in questo caso il buono potrà essere erogato solo in presenza di una progettualità di vita indipendente condivisa tra Ambito e ASST e in possesso di un ISEE sociosanitario < a € 25.000,00.

Modalità di accesso


Il soggetto interessato deve rivolgersi al comune di residenza.
La misura viene erogata dopo una valutazione effettuata in maniera integrata tra ASST e Comuni/Ambiti.

Informazioni e contatti


Per maggiori informazioni è possibile:

• consultare il sito di ATS Insubria al seguente indirizzo:
ats-insubria.it/interventi-a-favore-di-persone-con-gravissime-disabilita-e-in-condizioni-di-non-autosufficienza-dd-g-r-2720-2019-e-2862-2020-misura-b2

• contattare il proprio Comune di residenza.

Visualizza la misura in altre lingue:




ATTENZIONE: I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo con l'utilizzo del sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni